Transiti dinamici di Saturno su Marte

Il pianeta dell’azione, dei conflitti, dell’energia attiva, dell’intraprendenza, della passione, dell’aggressività data e ricevuta, sempre a causa di un’energia potente che non si canalizza, diventando spesso rabbia, che implode o esplode.

La forza che abbiamo a disposizione per raggiungere obiettivi; è la benzina nel nostro motore.

Marte nel proprio Tema Natale è importantissimo per tutte le questioni attinenti la volontà, il raggiungimento della propria affermazione personale e non in ultimo la carica erotica.

Nel ciclo dei transiti, il pianeta Rosso, attiva sempre qualcosa di importante, spesso pungola e rivitalizza, ma può anche disturbare e acutizzare conflitti.

I transiti sul proprio tema personale, quelli che toccano il Marte radix, sono sempre molto delicati, attivano o disciplinano una forza assertiva alla quale siamo abituati, toccano la “comfort zone” delle nostre forze personali.

In ogni caso dipende sempre dalla natura del pianeta che transita.

E dalle caratteristiche del Marte nel proprio Tema.

Saturno è il principio della realtà, delle responsabilità, dell’autorità, del necessario per camminare con le proprie gambe.

Implacabile, severo, colui che disciplina e porta tutto in una dimensione necessaria per realizzare concretamente la propria vita, senza fronzoli.

Governa la fatica, la vecchiaia, i tempi lunghi e le privazioni.

Entrambi i pianeti sono considerati malefici dalla tradizione, entrambi hanno una natura secca.

Il contatto tra di loro è considerato problematico.

Se avete Marte nella prima decade del Capricorno:

In questo periodo e fino alla fine del 2018 c’è il transito di Saturno in congiunzione, il ché potrebbe essere la spia di un momento delicato: la congiunzione equivale all’inizio di un nuovo ciclo. Con Saturno/Marte c’è la revisione delle forze attive fisiche, una sorta di canalizzazione delle energie fisiche e materiali verso un qualcosa che porta alla scoperta dei propri limiti, ma anche dei propri diritti e doveri, delle proprie responsabilità. Diventa necessario direzionare l’energia per qualcosa di costruttivo, concreto e stabile.

Saturno è il principio di Legge, responsabilità e ordine, è il sistema di regole al quale attenersi per disciplinare la propria vita, per strutturarla in qualcosa di consapevole, pratico e necessario.

Saturno congiunto a Marte potrebbe portare delle perdite momentanee di libertà nelle iniziative personali, un senso di costrizione, ingerenze pesanti dall’esterno, le quali possono essere molto soffocanti inizialmente, ma alla fine sono indispensabili in un processo di crescita personale.

Saturno congiunto a Marte in Capricorno potrebbe portare a riflettere sulla direzione delle proprie forze, della propria istintiva capacità di agire, convinti di avere risorse fisiche al di sopra della media, (Marte in esaltazione) arriva la necessita di fare dei sacrifici, e tagliare di netto con abitudini del passato.

Marte per un uomo è anche la sessualità, potrebbe nascere un problema di natura pratica, non necessariamente una disfunzione, piuttosto un blocco dovuto a cause esterne: troppo impegno nel lavoro, la nascita di un figlio, una gravidanza delicata della compagna, qualcosa che impedisce di usare la sessualità in modo solito, fluido.

Al di là del come agisce, che può dipendere da vari fattori, bisogna mettere in conto una nuova direzione delle energie, un taglio nelle abitudini ad agire indiscriminatamente per soddisfare la parte istintiva della volontà.

Per una donna potrebbe anche significare una maggiore consapevolezza del suo ruolo sociale, il Capricorno è un segno femminile, di terra, molto ambizioso.

Marte nella prima decade della Bilancia e dell’Ariete:

Chi ha Marte in questa posizione ha (fino alla fine del 2018) il transito di Quadratura di Saturno:

Questo è un aspetto delicato, un blocco momentaneo delle forze e chiede una grossa moderazione, non è il momento di rischiare, piuttosto di lavorare senza aspettarsi troppo.

Saturno tiene frenato Marte, la persona si sente bloccata e insofferente allo stesso tempo alle restrizioni che gli arrivano dall’esterno, è difficile imbrigliare Marte, solitamente non è un’energia che ama adeguarsi e farsi da parte.

Ne conseguono due diversi tipi di atteggiamento:

1) La persona cerca di svincolarsi dalle restrizioni e dalle limitazioni (Saturno) usando al massimo le sue energie, (Marte) diventando aggressiva, sfida i vincoli imposti, che sente intollerabili, spesso scontrandosi con l’autorità. In questo caso è più possibile che stiamo parlando di Marte in Ariete.

2) La persona si sente completamente bloccata e sente che deve necessariamente fare sacrifici, non può liberare le sue energie completamente, deve attenersi al rigore imposto da una qualche problematica, seguire l’autorità maggiore, evitare lo spreco di forze. Caratteristica maggiormente accentuata in Marte in Bilancia.

In tutti e due i casi, il gioco forza diventa molto stancante per la salute psicofisica.

Bisognerebbe cercare, come sempre, una sorta di equilibrio tra le due forze.

La quadratura è una revisione, spesso necessaria per fare il punto di una situazione specifica, solitamente si salvano solo le cose davvero importanti e necessarie al prosieguo del proprio cammino, inoltre si impara a testare la propria attitudine.

Saturno in Capricorno è nella sua sede di Domicilio, una dignità essenziale, quindi è molto difficile riuscire a sfuggire alle sue “chiamate” facendo finta che si possa procedere come nulla fosse.

Esempio reale di una quadratura di Saturno di transito su Marte natale:

Soggetto maschile:

Marte è in Bilancia in casa dodicesima, governa la settima casa in Ariete e la seconda in Scorpione.

Marte è in esilio e debilitato in Bilancia, nella casa dodicesima accentua maggiormente la ritrosia nell’affrontare con coraggio ed energia i conflitti apertamente, subendo una apparente aggressività dagli altri, quasi inaspettatamente.

Saturno transita nella terza casa e quadra Marte.

Conflittualità nascosta ma latente con fratelli, sorelle, cognati e famigliari (Saturno di nascita in cancro quadrato a Mercurio) che porta, con il transito di saturno in terza quadrato a Marte, alla rottura definitiva dei rapporti.

La famosa revisione: tutto viene portato alla luce nella maniera più implacabile. Marte in Bilancia ha preferito chiudersi completamente al dialogo e alle azioni, sfuggendo a qualsiasi iniziativa diretta, usando Saturno come “energia = arma” (appoggio dei genitori e delle persone adulte della famiglia, compreso i suoceri).

In questo conflitto, la persona Marte non ha agito direttamente, ha lasciato che Saturno facesse tutto il lavoro: tagli definitivi, allontanamento e appoggio dell’autorità maggiore, in questo caso:genitori e suoceri. Non si è esposto, ha lasciato che il tutto scorresse da dietro le quinte. Naturalmente viene anche facile pensare che ci sia stata una forma di aggressività passiva, IN Bilancia c’è l’esaltazione di Saturno, a Marte è venuto davvero naturale farsi “apparentemente” da parte.

Se Marte fosse stato in Ariete e in settima casa, probabilmente ci sarebbe stato un conflitto aperto, dove ogni iniziativa veniva presa senza pensare alle conseguenze e senza avvalersi di aiuti esterni da chi detiene un certo potere.

Ovviamente bisogna ricordare che Marte di nascita fa sempre la differenza.

Nel caso di Marte in Ariete è lo scontro tra Titani, abbiamo due pianeti in domicilio. La quadratura potrebbe evidenziare una vera “guerra” tra parti in disaccordo.

Marte nella prima decade del Cancro:

Chi ha Marte in questa posizione di nascita ha il transito dell’opposizione di Saturno fino alla fine del 2018.

L’opposizione è una forte tensione tra due forze diametralmente agli antipodi, in disaccordo e in fase di rottura senza ritorno.

Saturno in Capricorno, cosi rigido e pragmatico, attento al potere, alle regole, alla fase della maturità, della consapevolezza, degli obiettivi importanti, mal sopporta una forza aggressiva, indisciplinata ed emotiva come quella di Marte in Cancro.

Ne consegue una vera e propria conflittualità, dove, se la persona Marte tiene banco con la sua proverbiale tenacia potrebbe ricevere qualche piccola nota di merito dal conflitto, che perderà sicuramente se non porta il suo lato emotivo, infantile a livelli più sopportabili.

Diciamo che non è il tempo di nascondersi, come il Cancro in difficoltà ama fare, infatti, la cosa positiva del transito, è che saranno palesi i problemi, inevitabile affrontarli e che una volta spezzata la corda, si riparte da capo.

Saturno opposto a Marte mette la persona di fronte ai suoi limiti oggettivi, fisici e reali nei confronti di una situazione che dovrà necessariamente attraversare il suo punto di rottura.

L’ambito nel quale avviene la rottura dipende dalle case coinvolte, dal transito, dal Saturno di nascita e da altre variabile nel tema.

Ida Mestroni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...