Mercurio in Sagittario

Il pianeta simbolo della comunicazione, della forma mentis, del movimento e della capacità di trasformare la ricezione degli stimoli dell’attività cerebrale in tutto ciò che è utile per la sopravvivenza della persona, ha la funzione di elaborare informazioni che provengono dal mondo circostante .

Il contatto intellettivo con il mondo, la percezione dei dati, il tempo rapido, la velocità, l’ apprendimento, l’attenzione, il desiderio di comunicare, la lucidità, la scaltrezza, l’arte di usare le mani e di trasformare un’idea in un fatto, l’azione che segue il pensiero,le abilità commerciali.

Associato anche ai furti, ai ladri e alla capacità di manipolare la materia, i viaggi, gli esami di ogni genere, anche di natura medica,.

Scrivere, leggere, tutto ciò che ha a che fare con la comunicazione.

Mercurio ha fatto il suo ingresso nel segno del Sagittario il giorno 31 Ottobre del 2018  e rimarrà nel segno fino al giorno 05 gennaio del 2019, con un anello di sosta in moto retrogrado di 20 giorni, esattamente dal giorno 16/11/2018 al 07/12/2018. Da segnalòare che dal giorno 01/12/2018 al 12/12/2018 rientrerà di nuovo nel segno dello Scorpione, toccando i gradi: 29/28/27.

Nel segno del Sagittario Mercurio è in una posizione debilitata, perchè è nella sua sede di Esilio.

Il segno del Sagittario è un segno della polarità  maschile, appartiene alla triplicità dell’elemento fuoco e alla quadrupolicità dell’asse mobile, è governato da Giove e da Nettuno.

Il simbolo grafico che rappresenta il Sagittario è quello della freccia, che dal basso si spinge verso l’alto, ad indicare il superamento dei problemi dell’essere umano e l’evoluzione. Il Sagittario è anche il segno della doppia natura dell’uomo, spirituale e materiale, nonché il conflitto tra anima e istinto.

Le caratteristica di questo Mercurio sono prima di tutto l’intuizione e l’impulso alla reazione immediata della parola, per l’appartenenza all’elemento fuoco.

La natura mobile e doppia (Giove e Nettuno) lo rendono instabile, inquieto e stimolato verso nuove conoscenze, ma nello stesso tempo conservatore di realtà acquisite, fiducioso, ottimista, espansivo, ma non sognatore come il Mercurio in Pesci, con il quale divide i due domicili (Giove e Nettuno).

La sua forma mentis è meno fantasiosa e più incline a soddisfare bisogni immediati, Giove tende alla dilatazione e agli eccessi, sia nei bisogni, che nella capacità di mettere in atto le sue funzioni nel miglior modo possibile e qui non mancano ne la parola, ne la capacità di interazione e movimento, ne tanto meno la possibilità di acquisire benefici dagli scambi e dalla conoscenza: favoriti gli studi superiori, i lunghi viaggi, i rapporti con l’estero e le transazioni finanziarie.

Un Mercurio che ha una naturale capacità di andare oltre la semplice informazione, tende a voler approfondire, ma non eccelle nel dono della sintesi, la mente è aperta e desiderosa di ampliare le sue conoscenze, anche se ricerca costantemente una legge scritta, un dogma, una fede, un significato ben delineato e nel quale spesso si appoggia e si rifugia.

Poiché sente sempre il bisogno di esternare i suoi pensieri, difficilmente si reprime… c’è il rischio di pontificare o di parlare troppo e a sproposito, in alcuni casi di fare delle vere e proprie gaffe, poichè non ci sono veri filtri in questo segno, un Mercurio (modo di pensare e comunicare) che manca di sintesi, di discernimento e di senso pratico, di freno e di distacco razionale. Il suo modo di comunicare passa dall’ingenuo, spontaneo e candido, all’entusiasta ottimista, super convinto delle sue idee,  dal credulone all’ammonitore, dal dogmatico all’idealista, il richiamo alle religioni è spesso molto forte e dove non riesce ad arrivare con la mente e la conoscenza si rifugia nella fede, Nettuno è comunque presente ed è-in questo caso- una risposta alla sete di conoscenza, perchè il Mercurio in Sagittario deve avere sempre una risposta per tutto, se non ce l’ha per una reale conoscenza dei fatti, parla per “fede”.

Il problema è che ascolta poco gli interlocutori, di solito ha una sua idea personale su tutto ed è facile che dia consigli, anche non richiesti, ma non lo fa per cattiva fede nel prossimo o mancanza di rispetto delle idee altrui, piuttosto per una percezione superiore dei suoi ragionamenti e delle sue credenze, dovuti al fatto che si mette davvero poco in discussione, anche perchè, molti dei suoi concetti appresi, sono in parte dovuti alla conoscenza di leggi super partes (per lui, ovviamente) e a una visione, in fondo, davvero semplice della vita: se è scritto è scritto!

Nel suo lato positivo può diventare un ottimo intrattenitore, che racconta con una certa enfasi spontanea e candida, avventure della sua vita, che possono essere trasformate da tragedia a farsa, in una fase che trascina l’interlocutore verso un inevitabile sorriso, poichè sa essere anche gaudente e divertente, quando vuole.

Può anche diventare un prolifico scrittore, un religioso di spicco, un filosofo, ma anche uno sportivo o un viaggiatore, un interprete di lingue estere, c’è sempre una certa frenesia di movimento e parola nelle sue attività, Giove amplifica il suo bisogno di acquisire informazioni, si tiene molto aggiornato nel suo lavoro e tende a proiettarsi sempre in una dimensione futura, guarda avanti e questo è un aspetto molto positivo.

La forza di questo Mercurio è nella fiducia che ripone nelle sue possibilità e in un certo senso, il suo ottimismo,  lo aiuta a rimanere in piedi anche nei momenti più difficili.

Nel suo lato negativo, se è particolarmente leso nel tema e sotto transiti molto dissonanti, può assumere il ruolo del giudice intollerante, del logorroico, colui che parla senza pensare e interrompe di continuo, portando gli altri ad una intolleranza di fatto, rimanendo cosi in balia delle sue idee e convinzioni, isolato dal suo ambiente. Ovviamente la casa in cui si trova e gli aspetti possono dare sfumature diverse che solo un tema personale può rivelare.

 

Il transito favorirà i segni di fuoco; Ariete, Leone e Sagittario, li spronerà a comunicare di più e a muoversi con maggiore facilità, ovviamente dipende da tutto l’insieme del tema natale e dai pianeti coinvolti, in questo caso parliamo della posizione del Sole e della possibilità di centrare meglio un piccolo obiettivo, qualcosa che migliori i rapporti di scambio con l’ambiente, nei limiti delle proprie possibilità.

I segni di aria come la Bilancia e l’Acquario, avranno dal sestile con Mercurio un beneficio di tipo pratico e potranno relazionarsi meglio con chi li circonda, divergenze e tensioni per il segno dei Gemelli.

La Vergine e i Pesci avranno i minori benefici da questo passaggio, anche se saranno entrambi stimolati a procedere nella direzione intrapresa, grazie a  Saturno in Capricorno.

Chi ha un ascendente Sagittario sarà predisposto a fare un viaggio o una transazione finanziaria importante, avvertirà il desiderio di muoversi, di allontanarsi dalla realtà quotidiana.

L’ascendente Gemelli sarà stimolato a parlare apertamente con il partner e i soci in affari, possibili discussioni, ma anche chiarimenti al fine di migliorare alcune situazioni rimaste in sospeso.

I transiti di Mercurio stimolano la capacità di muoversi, di comunicare con l’ambiente in modo maggiore, di studiare, di parlare, di avere maggiori scambi e contatti.

La comunicazione in tutte le sue forme.

La retrogradazione del pianeta  dal 16/11 al 6/12, potrà portare dei blocchi nei settori (case) dove avviene il transito del pianeta, una necessaria fermata, in vista di una revisione in alcuni ambiti della propria vita.

Chi ha molti pianeti nei segni mobili avvertirà una maggiore fatica.

Marte nel segno dei Pesci non depone a favore dell’asse mobile in questo fine 2018.

Chiaramente chi ha una dominante Mercurio nel suo tema natale è maggiormente influenzato dai passaggi del pianeta, infatti il segno dei Gemelli sarà molto stimolato e a tratti sotto stress dal passaggio in questione, come anche la Vergine, ovviamente non basta guardare la posizione del Sole, bisogna tenere conto di tutti i pianeti e soprattutto della posizione ai quattro angoli principali del tema.

Mercurio in Sagittario potrebbe stimolare in senso positivo chi ha pianeti in Ariete e Leone, grazie anche a Giove in Sagittario, qualcosa di buono arriverà in ogni caso.

 

Ida Mestroni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...