La posizione della Luna nel tema natale di un uomo

La posizione dell’Astro Notturno, nel tema natale di un uomo, è di fondamentale importanza, soprattutto per comprendere il suo rapporto con il mondo femminile, la sua parte emotiva, il rapporto con il materno, con la famiglia di origine, con i suoi bisogni e le sue esigenze, come percepisce i suoi sentimenti in relazione all’altro, soprattutto il vissuto con l’universo femminile.

Un uomo non è mai completamente a suo agio con le emozioni, vuoi per sua natura, vuoi per un condizionamento culturale atavico.

Questo non significa che non abbia emozioni o che non senta la necessità di poter beneficiare di un lato “femminile” nella sua vita, tutt’altro, semplicemente non è a suo agio nel palesare e spesso nel gestire, il suo lato ricettivo, intimo e legato al mondo delle emozioni, e questo è parte di quel condizionamento che la società ha imposto da sempre ai due sessi.

Questo, ai giorni nostri è vero solo in parte, la nostra società occidentale non ha più quella distinzione netta tra i ruoli, in cui l’uomo veniva associato alla parte yang/attiva e la donna a quella yin/passiva/ricettiva, che ci piaccia o meno, in ogni tema natale e quindi in ogni essere umano ci sono entrambi le parti che esistono e incidono sulla vita della persona, tutti abbiamo impulsi che ci spingono all’azione, alla conquista, all’intraprendenza ed energie che stimolano la sensibilità, l’empatia, la dipendenza.

La Luna ha anche altri significati in un tema natale, è la memoria, l’immaginazione,i l sonno, la vita onirica, il paese in cui viviamo, il nostro concetto di casa e di patria, l’intuito, la folla, l’instabilità alla quale siano soggetti, sia degli eventi esterni che interni, i liquidi, il nutrimento.

Molte mi chiedono informazioni relative ai loro compagni di vita, in questo caso, per gli uomini, la posizione della Luna, in Astrologia, rappresenta la figura femminile che desiderano avere accanto nella vita, la moglie, la convivente, l’ideale di Donna.

La ricerca di una compagna ideale spesso si basa sulla proiezione della figura materna, di una idea personale di materno, vissuto in base al tipo di madre, colei che ha aperto il suo cuore, il nutrimento fisico ed emotivo, il modo in cui è stato percepito questo amore sarà di fondamentale importanza nella scelta della futura compagna. La posizione della Luna è la porta delle emozioni e dei bisogni affettivi, in un uomo rappresenta il suo modello femminile ideale, il suo appagamento affettivo.

Nel caso si tratti di un uomo che voglia al suo fianco un compagno, la Luna rappresenterà, in ogni caso, i suoi bisogni intimi, la sua idea di famiglia, di intimità e il ruolo che egli darà alle donne della sua vita, sorelle, amiche, figlie.

La posizione nei segni indica, in base all’elemento al quale appartiene un primo tipo di esigenza e risposta emotiva.

Queste descrizioni sono indicazioni generiche, ma non troppo, relative alla posizione della Luna negli uomini.

Luna di Terra:

Luna in Toro:

La Luna in Toro per un uomo è spesso sinonimo di una significativa importanza dell’universo femminile nella sua esistenza: madre, sorelle, figlie e anche altre figure basilari della sua vita saranno di sesso femminile, in questo segno la luna trova la sua sede di esaltazione, ed è naturale che si esprima nei suoi modelli più forti e l’uomo che la possiede ne sarà fortemente influenzato, ma non è una Luna che porta instabilità o ama i voli pindarici, è una Luna con i piedi per terra e che cerca sicurezze emotive e fisiche.

Per questi uomini, il cibo, la sensibilità e il gusto estetico (presenza di Venere come governatore), il ruolo rassicurante e tradizionale della famiglia, saranno fondamentali per esprimere la sua personalità, il lato negativo è un forte senso del possesso e del radicamento con una instabilità perenne nella percezione delle sicurezze terrene, il corpo e i suoi appetiti sono un modo di esprimere emozioni ed entrare in contatto la parte intima…l’anima è nel corpo.

L’uomo con la Luna in Toro ricerca una compagna con un carattere solido, semplice, femminile, concreto e sensuale allo stesso tempo, che si attenga a un modello tradizionale di donna: madre, cuoca, e amante in un rapporto di totale dedizione, la donna che protegge il recinto e il focolare.

Quando un uomo ha questa Luna significa che nel suo immaginario vi è l’archetipo della Grande Madre “Gea” la Madre Terra, spesso questi soggetti esprimono l’amore per la natura, i boschi, la campagna, la vita rustica, un ritorno alle origini del femminile, inteso come Sacro.

Se vi rispecchiate in questi valori siete le donne perfette per lui.

 

Luna in Vergine:

L’uomo con questa Luna ha introiettato un modello materno e femminile di efficienza e senso pratico, una presenza umile, che si sacrifica per custodire e preservare i bisogni fisici e concreti delle persone che ama, la donna che non ama seguire il flusso delle sue emozioni, non è mai sopra le righe, e non scalpita per un suo spazio degno di nota, ma che spesso somatizza sul corpo frustrazioni e repressioni, ecco la madre forte che sembra non avere grosse esigenze o mire in alto, riservata ed efficiente, colei che si accontenta (apparentemente) ma, spesso fragile fisicamente, a dire il vero questa posizione in un uomo non è indicativa di una immagine del femminile intesa come quella di una squisita bellezza, sensualità, morbidezza, accoglienza ed empatia, piuttosto un ruolo casto, marginale, custode di fatiche e sacrifici, ma di grande valore morale intrinseco.

Quest’uomo non ha un buon rapporto con la sua parte emotiva/ricettiva ed empatica e, la Donna, per lui, oltre al suo ruolo marginale, viene considerata sempre inferiore rispetto all’uomo, è vista come figura preposta al contenimento delle pulsioni, custode del focolare, dedita a servire i bisogni concreti.

La madre che accarezza raramente, ma che non dimentica mai di lavare e stirare i vestiti, e preoccuparsi delle esigenze quotidiane.

L’uomo con la Luna in Vergine cercherà una donna che non si discosti troppo da questa immagine, quindi che non si esponga troppo in nulla, che sia umile e di poche pretese, soprattutto che stia in secondo piano rispetto alla sua luce e alla sua vita pubblica, una spalla silente, custode della sua intimità, che protegge i suoi ricordi, le sue paure, le sue intimità di uomo, che non ama mostrare sbavature e debolezze, un uomo spesso nervoso, perchè ha un’ideale di perfezione inarrivabile.

L’archetipo femminile che più si avvicina a questa Luna è Estia: la dea custode del focolare

Se avete voglia di ricoprire il ruolo della compagna in ombra, quella che non ama apparire, concentrata sui bisogni di cura delle necessità pratiche del proprio uomo, e amate dimostrare con i fatti che siete li per lui, sempre, allora è il vostro uomo.

 

Luna in Capricorno

In questa posizione la Luna è in Esilio, quindi non esprime al meglio le sue caratteristiche, l’uomo con questa posizione Lunare, (nel Capricorno c’è il domicilio di Saturno) ha un forte controllo sulla sua parte emotiva, riesce a gestire con molta razionalità e ponderazione ogni emozione, non è freddo o distaccato, ma piuttosto capace di discernimento nei confronti di quelle che considera debolezze e fluttuazioni dell’umore, e alle quali riesce a dare un’ importanza minore, rispetto a quelli che sono i doveri che il suo ruolo gli impone.

Molto concentrato sulla sua realizzazione sociale, ha avuto come riferimento materno una donna molto forte e determinata, che si è lasciata poco andare al ruolo passivo di donna, spesso la madre lavorava o era comunque impegnata a far quadrare il bilancio della famiglia come se fosse più un’azienda che un focolare intimo da custodire e proteggere con empatia.

L’uomo con la Luna in Capricorno ama e desidera avere accanto una donna forte, che gli dia stabilità e centratura, sicurezza e capacità manageriali, anche all’interno della famiglia, non è un uomo che si lascia coinvolgere da una carezza o da un’immagine di donna morbida e protettiva, ama la donna che dimostra di sapere il fatto suo e che all’occorrenza sia anche capace di fare sacrifici e rinunciare alle cose effimere, per salvaguardare la solidità della coppia, diciamo che non ama le donne che sono intente a ricamare tende per le finestre, piuttosto preferisce il fatto che siano in grado di rinforzarle, nel caso ci fosse un temporale.

L’archetipo femminile che rappresenta la Luna in Capricorno è quello di Atena: la Dea della sapienza, nata corazzata e già adulta.

Donna dalle capacità di lavorare e di usare il cervello.

Se pensate di essere donne poco votate al ruolo passivo, ma piuttosto atletiche, combattive, forti e sagge, allora questo è l’uomo che saprà apprezzarvi.

 

Luna in segni di Fuoco:

Luna in Ariete:

La posizione della Luna nel segno di Marte, per un uomo rappresenta l’identificazione con un femminile molto androgino, i ruoli sono interscambiabili, non ci sono cose che un uomo è in grado di fare che una donna non possa fare, se non meglio e questo è il sentire intimo dell’uomo con la Luna in Ariete.

Percepire differenze di ruolo tra maschile e femminile è una cosa che gli risulta davvero difficile, è un passionale piuttosto irruento nel mostrare affetto e i suoi modi semplici, a tratti spartani e camerateschi, rispecchiano lo scambio naturale di emozioni percepito in famiglia e soprattutto dalla madre.

Per lui, in ogni donna si nasconde un’amazzone in grado di diventare forte e dominare la scena con audacia e coraggio.

Una madre dal carattere forte, combattivo, una persona dai modi semplici e sbrigativi, a volte anche troppo istintiva e fumina…

Nel suo desiderio di avere al fianco una compagna di vita che rispecchi queste caratteristiche, si ritrova in un gioco di competizione con il femminile, la sua stessa emotività è soggetta a picchi di passione, rabbia, collera, che poi si sbollenta con molta facilità, qui siamo nel campo dell’istintivo per eccellenza, il controllo delle emozioni è un concetto che non appartiene agli uomini con questa posizione Lunare, dimostrano sempre in modo spontaneo i loro sentimenti.

C’è in lui un profondo rispetto per la donna, che considera al suo stesso livello, ne rispetta la forza e l’importanza e preferisce vivere con lei un ruolo paritario, apprezzandone i tratti attivi.

Il problema è la continuità nei rapporti affettivi, per quest’uomo è importante un percorso di riappacificazione con il materno dentro sé stesso, e con tutto il mondo delle emozioni.

L’archetipo della Luna in Ariete è Artemide: la Dea della natura e degli istinti.

L’archetipo Artemide non coincide con un tipo di donna che si realizza nella maternità, bensì rappresenta un genere femminile che “si basta”e che trova la sua soddisfazione nell’essere pienamente sé stessa, libera e autosufficiente, nel lottare per ciò in cui crede e nel contatto con la natura, che rappresenta la parte più selvaggia di noi.

Se vi sentite di appartenere a questa categoria di donne,e non vi spaventano le battaglie,questo è l’uomo che fa per voi.

 

Luna in Leone:

L’uomo con la Luna in Leone ha un rapporto molto esclusivo con la propria madre, che ha influito moltissimo sul suo valore da dare al femminile, solitamente non disdegna di mostrare apertamente le sue emozioni e i suoi entusiasmi, ha imparato sin da piccolo a rispettare le donne come figure importanti, portatrici di un messaggio di luce e bellezza, madri importanti, che spesso hanno preteso che i figli primeggiassero nella vita, e che hanno trasmesso il senso di orgoglio personale, accentratrici di attenzioni, di sicuro suocere ingombranti, non è facile per quest’uomo trovare una donna che brilli e lo faccia brillare, al punto da mettere in ombra la propria madre, di solito è molto esigente, ama le donne che si curano molto e che sono ammirate, se non può brillare lui…che sia la sua donna a farlo,  amerà la sua luce riflessa.

Le emozioni giocano un ruolo importante nella sua vita,come tutto il suo sentire è importante, lui sente di essere molto importante, e l’ego gli gioca un ruolo ambivalente, poichè se non sente che è sufficientemente fiero di sé stesso entra facilmente in crisi, molto sensibile ai complimenti, ama essere ammirato e cercherà sempre di motivare i suoi figli e la sua donna a dare il massimo nella vita, lui sente che il suo posto sul trono della vita è attraverso i sentimenti e l’amore.

L’archetipo femminile che più rappresenta la Luna in Leone è Cibele: la Magna Mater, la madre di tutti gli Dei e di tutti i viventi, l’Ape REGINA.

Se vi sentite in grado di reggere la competizione con il suo imago materno e di poter rendere fieri un uomo al punto da farlo brillare di luce riflessa, curandovi sempre al massimo, per essere ammirate e sostenute in questo, mai dimesse, mai in secondo piano, ma al centro della vita del vostro uomo, allora questo è l’ uomo ideale.

 

Luna in Sagittario:

La luna nel segno di fuoco, governato da Giove, dona agli uomini una sensibilità verso tutto quello che è in continuo movimento, espansione, un misto tra desiderio di conoscenza e necessità di andare sempre oltre i confini del proprio orto.

La figura materna può essere stata avvertita come lontana, può semplicemente trattarsi di una diversa origine di provenienza della stessa (straniera) rispetto al luogo dove si vive, o perchè aveva un suo personale modo di esprimersi, il lontano e il vicino sono connessioni che si mescolano nell’animo e creano curiosità e voglia di scoprire, magari una donna molto religiosa, che ha mostrato un fervore nelle sue idee, che ha affascinato e condizionato la percezione della dimensione fisica e psichica del bambino, oppure un insegnante, una madre piena di interessi, ma poco incline a trasmettere calore e protezione.

Questo tipo di contatto con la madre e quindi con l’energia femminile, ha innescato una profonda curiosità e irrequietezza, la voglia di esplorare e di non fermarsi, evitando il più possibile ristagni emotivi.

Tutto è fattibile, tutto si può fare, anche la cosa che sembra più lontana, infatti in quest’uomo abbiamo un animo da ricercatore, colui che non si ferma mai, indomito, magari poco affettivo, ma in grado di trasmettere molto entusiasmo e fiducia nelle proprie possibilità, sembra che abbia una certa faciloneria nell’affrontare le emozioni, in realtà è un uomo che non ama perdersi nei meandri delle debolezze emotive, preferisce esplorare il tutto come se fosse una sana avventura. Va detto che il pericolo di questa attitudine è di cadere nell’ingenuità o nel fanatismo.

La donna che vuole al suo fianco è una donna che vive di slanci entusiastici, sportiva, viaggiatrice, esploratrice, mai ferma, piena di interessi, che vuole espandere le sue conoscenze e che appoggi e stimoli i suoi mille interessi che spaziano dalla filosofia alla spiritualità, allo sport ai viaggi, è un uomo molto impegnativo e allo stesso tempo semplice e candido, forse con l’unico difetto di imborghesirsi dopo i 40 anni e diventare un poco troppo pontificante, ma nessuno è perfetto.

L’archetipo femminile più vicino a questa luna è Sophia: la Dea della saggezza, colei che libera dalla schiavitù dell’ignoranza per vivere nella Luce della saggezza e della conoscenza.

Se amate l’avventura e siete delle curiose, ottimiste, che amano esplorare e sentono dentro la scintilla del sacro fuoco della conoscenza, avete trovato un uomo dalle straordinarie virtù, anche nel caso praticate molto lo sport, quest’uomo vi appoggerà nella vostra passione.

 

Luna nei segni di acqua:

 

Luna in Cancro:

In questa posizione la Luna si trova nel suo domicilio, questo indica che si trova perfettamente a suo agio nell’esprimere le caratteristiche naturali dell’Astro Notturno

Sensibilità, fluttuazioni dell’umore, protezione, accudimento, nutrimento, casa, famiglia, infanzia, memoria, tutto ciò che appartiene al mondo delle emozioni è espresso da questa posizione nel modo più intenso.

L’uomo che ha la Luna nel segno del Cancro ha avuto un rapporto molto profondo e importante con la propria madre, è molto legato alla sua famiglia, la simbiosi affettiva con l’ambiente natale è molto forte, nel bene e nel male ne viene sempre coinvolto e condizionato, e cerca sempre di ricreare un nido dove poter ritrovare sensazioni di accudimento e protezione, vissute nella sua prima infanzia.

Il femminile è sinonimo di intensità, tenacia e protezione allo stesso tempo, tuttavia non è facile comprenderlo, tende a nascondere le sue emozioni, spesso sono cosi intense da travolgerlo, cambia umore repentinamente e sente molto l’energia dell’ambiente che lo circonda.

La sua più grande paura è quella di essere abbandonato, non è escluso che abbia sofferto molto nei confronti della propria madre, in un momento particolare in cui ha percepito un distacco verso il quale non era pronto.

In verità questo è un uomo che non è mai pronto a lasciare andare niente e nessuno dalla sua vita, se parliamo di sentimenti, per lui sono il cardine della sua esistenza.

Ricerca una donna che sia femminile, materna, protettiva, gli si aggrapperà come in un abbraccio eterno, dal quale non vorrà più staccarsi, è molto geloso e possessivo e non ammette ingerenze esterne nei suoi rapporti affettivi, ama essere coccolato ed è tra gli uomini più predisposti ad accarezzare, e dimostrare fisicamente i suoi sentimenti, se è il caso non ha remore nel piangere e liberare la sua emotività.

L’archetipo più rappresentativo per questa Luna è Demetra: la madre amorevole e protettiva, che non vuole lasciare andare la figlia (Persephone) molto amata.

Se vi sentite delle donne molto femminili, con un desiderio innato di amare e proteggere incondizionatamente marito, casa e figli, dedicando tutte voi stesse alla famiglia, lasciarvi avvolgere dal suo calore, allora questo è l’uomo che vi darà le più grandi soddisfazioni.

 

Luna in Scorpione:

La Luna in questa posizione si trova in caduta, questo significa che il segno dello Scorpione non esprime nel modo più naturale le caratteristiche dell’Astro notturno, nonostante si trovi in un elemento a lei molto affine (l’Acqua).

Ci troviamo di fronte a un uomo che ha vissuto un rapporto con il materno e il femminile molto intenso ma tormentato, da un lato c’è l’intensità di emozioni forti e la capacità di lasciarsi coinvolgere dalle profondità dell’animo umano, dall’altro la paura di perdersi dietro alle ombre di sentimenti vissuti in modo troppo carico, di certo una madre che ha trasmesso una buona dose di tormento e che ha manipolato le emozioni, di conseguenza il bambino impara a nascondere, a omettere e manipolare la realtà a sua volta come forma di difesa, gli rimane, però la voglia di andare in fondo alle cose, l’animo è indagatore, non si ferma mai in superficie.

Un rapporto intenso, ma turbolento e contraddittorio con l’immagine del materno e delle emozioni, una madre mai semplice o banale, che ha trasmesso inquietudini e capacità di andare oltre ciò che si vede realmente.

In Scorpione, la Luna dona la capacità di intuire, la possibilità di avere in dono percezioni extrasensoriali, questo è un uomo che cerca rapporti affettivi viscerali e passionali, che non si accontenta di una donna superficiale, che mette tutto sé stesso nei rapporti e non si risparmia, tutto deve essere vissuto intensamente, stare con lui è come fare un giro nelle montagne russe.

La sua donna ideale dovrebbe essere una specie di “femme fatale”… deve avere carisma, fascino, potere personale ed essere molto seduttiva, il sesso è una forma di emozione che non deve mai mancare, uno scarico emotivo importantissimo, ma non solo quello, deve potersi lasciare andare completamente, ha una passionalità evidente ma è anche molto geloso e possessivo, vendicativo nel caso si senta emotivamente tradito.

L’archetipo femminile associato a questa Luna è Ecate: la Dea Regina del mistero, della trasgressione e della chiaroveggenza, colei che ha il potere sull’oscurità e sull’inconscio.

Se amate le emozioni intense, siete passionali e non avete paura di stare con un uomo che vi faccia provare emozioni davvero uniche, allora questo è l’uomo adatto a voi.

Se sentite che la vita ha qualcosa di bello e affascinante da offrirvi, che vada oltre i limiti del razionale, salite sulla giostra dell’uomo con la Luna in Scorpione.

 

Luna in Pesci:

La Luna in questo segno di Acqua, governato da Nettuno e da Giove, è in una posizione abbastanza congeniale alle sue caratteristiche primarie.

Sensibilità, empatia e femminilità sono evidenti nel segno dei Pesci.

Un uomo emotivo, molto suggestionabile, che ha avuto un rapporto con il materno e il femminile molto incentrato sulle emozioni, anche le più incontrollabili, quelle che portano alla sofferenza, quelle che non sono di facile gestione, ma in ogni caso sempre espresse e mai allontanate dalla vita, nessuna repressione in seno al mondo interiore, nessuna chiusura verso i sentimenti.

Ha una profonda capacità compassionevole, forse perchè ha avvertito la fragilità emotiva della propria madre e ha sentito l’esigenza di volerla aiutare e l’ha amata con tutte le sue debolezze, senza riserve, a volte ci sono vere e proprie problematiche di malattie psichiche della madre, non necessariamente, ma è una possibilità, dipende da altri fattori associati nel tema natale.

Spesso eccessi di “qualità lunari” espongono alla possibilità di diventare dipendenti da sostanze chimiche,come droghe,farmaci o alcool,nel caso ci siano forti lesioni verso questa Luna.

Questo è un uomo che sa amare con molta intensità e dedizione, cerca una donna che sia femminile, delicata, e che lo supporti nelle sue missioni, che sappia apprezzare l’arte, la creatività e le gioie della vita senza sentirsi troppo ancorata alle cose terrene, ma che allo stesso tempo sia sufficientemente centrata per aiutarlo a non perdersi in un mondo troppo fantastico e lontano dalla realtà, una specie di fata con i piedi per terra.

La sensibilità espressa dalla posizione di questa Luna, porta nell’uomo un naturale senso del sacrificio, un desiderio forte di attivarsi per aiutare chi ritiene sia più fragile, debole e bisognoso.

I dolori degli altri diventano i suoi e la compassione lo spinge a immedesimarsi in tutte le sofferenze del mondo, quasi per un senso di solidarietà universale.

L’archetipo femminile che rispecchia questa Luna è Kwan Yin: la Dea madre della compassione, della guarigione e dell’Amore universale, colei che ascolta tutti i lamenti del mondo, se ne fa carico portando aiuto e conforto.

Se siete donne molto sensibili, che desiderano avere accanto un uomo creativo, compassionevole, emotivo e a tratti sfuggente, ma che vi dedichi tempo, amore e attenzioni anche nel caso stiate attraversando un momento delicato, questo è l’uomo che fa per voi, attenzione alla controparte, anche verso lui dovete usare la stessa disponibilità e compassione.

 

Lune in segni di Aria:

 

Luna in Gemelli:

La Luna nel segno dei gemelli, governato da Mercurio, è sinonimo di una tendenza a vivere in modo superficiale le proprie emozioni, spesso sotto il controllo razionale della mente, che è vigile e curiosa verso tutto ciò che la circonda, questo è un bene perchè non si rimane mai imbrigliati nelle sofferenze emotive, e si ha sempre un modo per allontanare la pesantezza dei tratti lunari, ma allo stesso tempo la qualità espressa dai sentimenti risulta priva di quel tratto umano caldo e accogliente tipico della sensibilità Lunare.

Di solito, il rapporto con la propria madre è stato caratterizzato da una certa leggerezza nei confronti del bambino, non lo si soffoca con i divieti, lo si lascia libero di giocare e di esplorare, non lo si responsabilizza troppo, il bambino viene lasciato molto libero e sente la disponibilità della madre, per certi versi la stessa tende a comportarsi in modo poco maturo, a tratti superficiale, ma è pronta al dialogo e allegra quanto basta per non far pesare le sue fragilità al bambino.

Può essere la conseguenza di una madre troppo giovane, o non ancora pronta per il ruolo di madre,o troppo presa dai suoi interessi, dalla voglia di sentirsi libera, in ogni caso è aperta alle esigenze del bambino, che accontenta e lascia vivere il più a lungo possibile nella condizione di figlio, il bambino la percepisce come una sorella maggiore, un’amica, una figura poco contenitiva a livello emotivo, ma la ama profondamente come non riuscirà mai ad amare nessun’altra donna, a meno che non lo riporti a quella leggerezza che la sua infanzia gli ha fatto percepire, leggerezza che ricercherà in ogni ambito della sua vita.

L’uomo con la Luna in Gemelli ama una donna che lo lasci libero, che si esprima in modo semplice, chiaro e diretto, e che non lo impegni molto emotivamente, che sia curiosa e allegra e che voglia condividere mille interessi senza mai dargli la sensazione di possessività o incatenamento emotivo,perchè scapperebbe a gambe levate.

Il suo archetipo è Kore:  la Dea fanciulla, che vive la primavera della sua vita e che rifugge da ogni stabilità e responsabilità della vita adulta.

Se volete un uomo che vi faccia vivere come in una eterna adolescenza e che sia sempre allegro, vivace e pieno di interessi sociali, ma anche poco affidabile e che non consideri il rapporto come una clausura o una destinazione finale, allora questo è il “ragazzo”che fa per voi, perchè il diventare uomo e responsabilizzarsi non farà mai parte della sua concezione naturale della vita.

 

Luna in Bilancia:

la Luna nel segno della Bilancia, governato da Venere, ma sede dell’esaltazione di Saturno, non è in una posizione molto congeniale, qui ci troviamo in un contesto dove le regole e la forma sono ritenute di principale importanza, rispetto ai sentimenti e alla parte ricettiva dell’animo umano.

In questa posizione troviamo un uomo che ha avuto una madre solitamente molto curata, ma… formale, fredda e a tratti distaccata, che non ha dato la possibilità al bambino di sentire le emozioni senza contenerle in una forma accettabile, è la madre che si preoccupa delle apparenze, del giudizio sociale, degli altri, dell’estetica, e di considerare la famiglia e il bambino un tutt’uno con il contesto di regole sociali in cui vive, contiene le sue emozioni e pretende la stessa cosa dal bambino, che impara presto a fare e dire la cosa più opportuna per non ferire la madre e sviluppa una tendenza a curare i modi e la forma estetica della sua persona.  C’è di buono che sarà una presenza affidabile, e tenderà a educare il bambino nel rispetto degli altri.

L’uomo con la Luna in Bilancia non è molto a suo agio con le emozioni, cerca sempre una forma e un contesto adatti per esternare i suoi sentimenti, spesso si sente a disagio con le manifestazioni emotive, e non è un caso che soffre di disturbi psicosomatici.

La cosa che odia di più è fare una pessima figura in ambito sociale, quindi si regola di conseguenza e sceglie solo persone che sanno rispettare le regole di ogni contesto.

Considera rozze e sconvenienti tutte le manifestazioni eccessive, cerca la bellezza nelle cose, è attratto dalle donne che incarnano il modello ideale di una Venere sofisticata e curata nei minimi dettagli.

La sua donna ideale è sempre una donna molto rispettosa del bon ton, sempre molto curata, mai rozza, una donna che non eccede, e che incarna ai suoi occhi e a quelli del mondo un ideale inattaccabile di perfezione estetica e morale, davvero molto faticoso diventare la sua compagna.

La donna è bellezza, è perfezione, spesso è arte ed è un uomo che ama molto l’universo femminile, anche se non ne riconosce i tratti emotivi, non ne ama i sentimentalismi e le debolezze.

L’archetipo che più somiglia a questa Luna è Afrodite: la Dea della bellezza, dell’amore e dell’armonia.

Se pensate di essere donne con una certa classe, che odiano gli eccessi e le volgarità, e ritenete la parte estetica della vita fondamentale, questo è l’uomo che saprà davvero apprezzarvi, inoltre sappiate che ama formalizzare ogni rapporto e il matrimonio, per lui, è la naturale conseguenza dell’amore.

 

Luna in Aquario:

La Luna in Aquario, segno governato da Urano e Saturno, è in una posizione non molto congeniale rispetto alle naturali espressioni dell’Astro notturno.

Per quest’uomo, il concetto di femminile e materno non è per nulla convenzionale, ci troviamo di fronte alla possibilità che la madre e tutto il contesto familiare non siano stati propriamente quelli classici, un tipo di donna eccentrica o anticonvenzionale, oppure una figura materna molto aperta e concentrata sulla sua auto realizzazione, o magari molto libera e con una vita sociale piena che ha lasciato che il bambino crescesse con più persone, e in un contesto aperto, un nido non troppo ristretto, un nido più ampio rispetto alla normalità, può anche essere che il bambino abbia percepito la famiglia più come una “comune” che come un nucleo ristretto formato da soli due genitori biologici, ecco,per intenderci, magari è cresciuto molto anche con con i nonni o con gli zii perchè magari la madre lavorava, oppure in assenza di una figura paterna ha avuto molti altri tutori, insomma non è una luna che sente il legame con il sangue come fondamentale per aprire le porte della sua anima e delle sue emozioni.

Sono molte le possibilità espressive di questa Luna, di sicuro non parliamo di una donna/madre nel senso classico del termine, in questa madre è prevalsa una certa instabilità del ruolo, come quando mancano un po’ le radici, ed è questo che il bambino ha percepito, la mancanza di radici solide nella propria forma di accudimento, anche se questo gli ha dato una possibilità di vivere una sintonia più ampia con il mondo circostante.

Parliamo sempre di rapporti relativi a un uomo con il femminile, che è assolutamente diverso da quelli di una donna con la Luna in Aquario.

L’uomo diventa libero da quel legame troppo assoluto con la madre, sin dalla sua infanzia, ama stare con altre persone, magari perchè è costretto dalle circostanze, ma si adatta molto bene, ammira altre donne, non sente il bisogno di rifugiarsi in un contesto materno, può essere che il legame sia solido e che non abbia bisogno di dimostrazioni eccessive, è una luna davvero complessa, portatrice di grandi messaggi umani di libertà e socievolezza.

La cosa principale è che ama indiscutibilmente la sua libertà, e non ama assoggettarsi a nessuno, sceglie e decide sempre da solo, aspira ad una donna che gli consenta di crescere e superare la mediocre realtà, che lo stimoli intellettualmente e che gli conceda ampi spazi, è un uomo che ha come ideale di donna una persona libera, indipendente, forte e molto diversa dal ruolo di donna classica/madre/moglie/femmina per intenderci.

La sua donna deve essere anche la sua migliore amica, deve potersi fidare e sentirsi libero di esprimere le sue visioni a tratti utopistiche della vita.

L’archetipo al quale si adatta meglio questa Luna è Aditi: Dea dello spazio infinito e della libertà assoluta, dai legami, dai condizionamenti e dal dolore.

Se vi sentite delle donne libere, aperte e anticonvenzionali, e desiderate un compagno che sia aperto e disponibile e che vi aiuti a realizzarvi nei vostri progetti di vita, al di la della coppia, allora questo è il vostro uomo ideale, colui che saprà valorizzare i vostri talenti al di là di ogni condizionamento esterno e sarà il vostro migliore amico, un compagno di vita eclettico e mai noioso.

Ida Mestroni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...