Benvenuto Marte in Vergine

Oggi, 05 settembre 2017,il pianeta Marte fa il suo ingresso nel segno della vergine.

Marte,nel ciclo dei transiti planetari individuali,rappresenta eventi che hanno a che vedere con l’azione impulsiva,immediata e senza discernimento raziocinante,la reattività agli eventi,il coraggio,l’audacia,la competitività,le battaglie necessarie,la determinazione, la tensione erotica maschile,tutte le azioni finalizzate alla conquista e alla difesa personale.

In astrologia classica è considerato un pianeta nefasto, portatore di azioni e reazioni esterne o personali/agite, indiscriminate e tendenzialmente violente,poichè collegate al sentimento della rabbia avendo una natura caldo-secca, è legato all’elemento fuoco, rappresenta l’umore temperato della bile gialla.

In verità,senza l’energia dinamica di Marte,c’è ben poco da fare…si rimane,spesso bloccati,e si subisce,se non integrata,la reazione degli eventi dall’esterno,o si vive nella morsa del sentimento della rabbia,rappresentativo dell’energia di Marte,allo stadio emotivo non evoluto e integrato.

La rabbia è un sentimento che può contraddistinguere l’energia di Marte,se non si accetta la sua natura attiva e dinamica,atta a muovere il Sole e il suo progetto.

Nel suo passaggio sui punti sensibili del tema natale,produce effetti immediati e visibili,una scossa,che molto spesso,serve a svegliare energie sopite e dormienti,che nulla producono,se non la solita acqua ferma nel laghetto di fronte casa.

Marte ci da la carica energetica,nel bene e nel male,si agisce…finalmente!

 

Il segno della Vergine è legato all’elemento terra,ha una natura femminile,attiva,mobile, ed è attinente con il lavoro e tutto ciò che ha a che fare con il corpo,inteso come conservazione della salute fisica.

Il suo governatore è il pianeta Mercurio,simbolo di trasformazione mediante i processi della mente,del pensiero e dell’intelligenza attiva,nello specifico attraverso le mani,la Vergine trasforma la materia in elemento utile al processo di sviluppo vitale dell’uomo.

Lavoro,salute,discernimento razionale,ordine,pulizia,ricerca dell’utile e del modello obbediente al sistema.

 

Marte in Leone,nel transito precedente ha sottolineato l’urgenza delle passioni,della vitalità e dell’orgoglio,della libido e dei piaceri della vita,la creatività impulsiva di Marte in Leone,è come una fiamma che divampa,concentrato a difendere i confini del suo ego,generoso,ma impegnativo,aiutato da Saturno,Urano e Giove a sviluppare il meglio di sé,nonostante abbia subito l’influsso di due eclissi(lunare e solare)ed è per questo stato “invitato”a volare basso nell’orgoglio,a favore di una sana manifestazione di calore umano,si spera…

Nel segno della Vergine,Marte diviene meno istintivo,nel senso puro del termine,e cerca di usare la sua preziosa energia per fini decisamente più pratici e utili.

Nel tema natale,il passaggio del pianeta,sottintende la necessità di mettere a frutto il lavoro,con molta intensità e passione.

La sua valenza positiva è legata alla grossa mole di lavoro,che,senza dubbio è necessaria,come nella fase della conserva del raccolto,la quale deve essere messa a frutto senza troppi giri di parole,con i fatti.

Il Transito,però,va a innescare un conflitto già esistente,con Saturno e Nettuno,rispettivamente in Sagittario e in Pesci,l’asse mobile sarà sotto pressione,e potrà prendere atto della sua straordinaria forza di resistenza,la parola d’ordine sarà lavoro e resistenza,e non di meno….adattabilità e pazienza.

 

Cosa fare,nello specifico,quando siamo sotto il transito di un Marte in Vergine dissonante?

Parlare bene,cioè in chiave positiva ed evolutiva di Marte,soprattutto dissonante, non è semplice,direi che è impresa ardua,ma,parlarne solo in termini di pericolo,aggressioni,rabbia,ferite e quanto altro a cosa servirebbe?

Chi si interessa di astrologia, o si approccia alla materia,fosse solo per la lettura del suo tema natale,dovrebbe essere in un percorso di evoluzione,di lavoro su di sé e perchè non provare a rivalutare le energie di ogni singolo pianeta per migliorare la propria vita?Per cercare una chiave di lettura attraverso le potenzialità dei simboli,e non soltanto una scusa per giustificare momenti difficili.

Marte porta energia e stimola il comportamento: percorre mezzo grado zodiacale al giorno, dunque rappresenta una serie di piccoli impulsi di energia che se non scaricati adeguatamente si accumulano finché esplodono, spesso in concomitanza di altri transiti lenti quali quelli di Saturno, Urano e Plutone.

 

IN PRIMA CASA:

Sicuramente bisogna stare attenti a non affaticare troppo il fisico senza una regolare tabella di marcia,se si vuole usare l’energia di Marte in modo positivo,bisogna fare attenzione agli sforzi inutili e al creare conflitti per una strana esigenza di strafare nel perfezionismo,tipico di un’ascendente Vergine.evitare i conflitti e fare una regolare attività fisica,unita ad atti di diplomazia con chi ci vive accanto,l’energia è tanta,ma non viene percepita sempre come voglia di fare,piuttosto come una aggressione e una ingerenza nella vita degli altri.

Utile trovare un attività da svolgere da soli,dove scaricare tutta l’energia senza invadere il lavoro altrui,lavorare per se stessi,per il piacere di farlo.

IN SECONDA CASA:

Marte in seconda casa,può avere delle corrispondenze con la possibilità di dover spendere molti più soldi,di quanti ne guadagniamo,tuttavia si tratta sempre di spese necessarie,potrebbe anche diventare il momento giusto per spendere i propri soldi,in tutte quelle cose che rafforzano la propria auto-stima,migliorando la propria immagine,attrezzi da palestra,creme per il corpo,centro estetico,centro benessere,se proprio dobbiamo aggredire le nostre finanze,facciamolo anche per una giusta causa,ossia il nostro benessere,che potrebbe anche essere alimentato da acquisti diversi,come qualcosa di nuovo per il nostro lavoro,oggetti che migliorano la nostra vita professionale,ma anche un corso di aggiornamento,in maniera più semplice potrebbe anche trattarsi di una maggiore spesa per andare a cena fuori,o per organizzare cene con amici,tutto può essere.

Marte in vergine in seconda casa,in aspetto disarmonico ai pianeti personali,potrebbe incidere sul proprio processo di adattamento alle esigenze di sicurezza materiale,di cosa abbiamo veramente bisogno per sentirci al sicuro?

Il mondo materiale è al servizio dell’uomo,non il contrario.

Investire nella propria sicurezza,e nel proprio benessere,senza farsi avvilire dal senso di spreco di risorse.

 

 

IN TERZA CASA:

Marte in transito nella terza casa,in aspetto dissonante potrebbe costituire la spia di una intolleranza nei confronti del proprio ambiente,tenere a freno la lingua diventa faticoso,come diventa faticoso e pericoloso muoversi senza prudenza,la guida di veicoli dovrebbe essere gestita con estrema prudenza.

Per ottimizzare un transito del genere,bisognerebbe scrivere tanto,parlare con pochi,ma farlo con estrema sincerità e profondità.

La sfida è accettare il flusso di energia attiva,per migliorare i nostri modelli di comunicazione.

Utile un lavoro intellettuale,impegnarsi per imparare finalmente quella cosa che proprio non ci entrava in testa.

Scrivere,usare tutte le tecniche per organizzare,sistemare, i nostri file,i nostri libri,tutte le carte,la burocrazia,sistemarla in cartelle,ordine vergineo nelle attività di comunicazione.

Resettiamo la mente e facciamo ordine nei contatti,lavoriamo per avere,in futuro,un archivio utile al nostro lavoro.

Evitiamo di raccogliere provocazioni,soprattutto non le cerchiamo.

Nel caso siano gli altri a diventare intolleranti con noi,e ad aggredirci verbalmente,pensiamo al fatto che almeno sappiamo davvero cosa pensano di noi,e traiamo le nostre conseguenze.

 

IN QUARTA CASA:

Il transito in quarta casa attiene alla propria casa,alle mura domestiche e al controllo delle nostre emozioni e ricordi più intimi.

Utile sarebbe fare un grande lavoro a casa,ristrutturare,fare le grandi pulizie,faticose ma utilissime in virtù del transito.

Il rischio è di litigare con i familiari o di portarsi lo stress del lavoro a casa,cosa che non serve a nulla, se non a sprecare un potenziale energetico.

Il transito dissonante di Marte in Vergine in questo settore potrebbe evidenziare le intolleranze personali,nei confronti delle ingerenze di familiari troppo pedanti,oppure la spia di una presa di posizione netta, da parte nostra nei confronti di chi cerca di invadere i nostri spazi intimi,in ogni caso è bene recidere i cordoni ombelicali che nuocono al nostro equilibrio intimo.

Rimboccarsi le maniche e iniziare attività utili a casa.

 

IN QUINTA CASA:

In questo settore,Marte dissonante è in relazione al rapporto con i nostri istinti rivolti alle attività ludiche,siamo nella sfera della libido e di ciò che possiamo creare con l’energia dell’eros,che non è solo di natura sessuale,se abbiamo un lavoro da svolgere dove la nostra creatività ha un ruolo fondamentale,allora è il momento migliore per darci dentro,il transito stimola le speculazioni,il rischio,il mettersi in gioco,il piacere e il divertimento.

Scaricare il transito in attività ludiche e creative,senza aspettarsi un riconoscimento immediato del proprio lavoro,farlo per il gusto di farlo.

Ovviamente anche la sfera della sessualità è in primo piano,intraprendenza e vitalità riattivate,da evitare le ingerenze nei confronti dei figli,o dei propri allievi,se si hanno attività di insegnamento.

 

IN SESTA CASA:

Marte nella Vergine,in transito nella sesta casa,è in un certo senso a casa sua,in un terreno consono alla sua energia,incombenze quotidiane in primo piano,tanta energia spesa per portare a termine una gran mole di lavoro,straordinari in ufficio,in azienda ci sono nuove sfide e bisogna tenergli testa.

Il miglior modo di scaricare l’energia del transito sarebbe quello di concentrarsi sul lavoro da svolgere,per sentirsi utili e attivi nel servizio reso attraverso il proprio impegno costante,quotidiano e senza pretendere di ricevere un plauso o un encomio,non è questo il momento.

Attenzione alle tensioni con i colleghi,con chi lavora al nostro fianco,o con chi svolge un ruolo subalterno nei nostri confronti.

La sesta casa è in relazione alla cura del nostro corpo,in senso pratico,tutte le buone abitudini di prevenzione,dovrebbero essere rivalutate al meglio,non di meno una serie di controlli volti a non trascurare nulla.Il rischio di infiammazioni è alto,diciamo che bisogna fare attenzione alla propria salute,non per questo andare in allarme.

 

IN SETTIMA CASA:

Marte in settima casa nel segno della Vergine,attivando aspetti dissonanti con i pianeti personali,potrebbe sottolineare l’esigenza di portare all’esterno tutti i conflitti interiori e di solito i rapporti con il prossimo non sono eccellenti,è preferibile mettere i patti in chiaro con eventuali soci in affari o con il partner,se attiriamo violenza e conflitti con gli altri,potrebbe essere utile capire le motivazioni per le quali i nostri rapporti vanno nella direzione dei conflitti e delle insoddisfazioni.

Approfittare delle vere motivazioni che creano il conflitto,per lavorare sulle divergenze da appianare,se il partner è insoddisfatto o infelice,possiamo aiutarlo lavorando attivamente insieme,in modo da trovare una soluzione ai suoi possibili problemi,che spesso,sono rappresentati da carenze delle quali siamo rimasti allo scuro fino al momento del transito,avvertendole come minaccia all’equilibrio stesso della relazione.

Prendere iniziativa per capire cosa non va nel rapporto con gli altri,fare chiarezza,i conflitti sono sempre la spia della poca lucidità e chiarezza nel mostrare i nostri reali bisogni,in questo caso,almeno con il partner o i nostri soci in affari importanti,lavoriamo nella direzione della trasparenza.

 

IN OTTAVA CASA:

Marte in Vergine nella casa ottava,se intercetta una forte dissonanza,con un pianeta personale,potrebbe far emergere una tensione relativa alle risorse psichiche,energetiche,economiche,mal gestite, qualcosa che non si riesce a lasciare andare,oppure a gestire nel modo migliore.

Ci può essere una certa confusione tra ciò che sentiamo nostro e ciò che dobbiamo solo gestire per altri,meglio non eccedere nelle speculazioni poco chiare.

Per risorse non si parla solo di denaro,anche se la cosa non è da escludere,ci sono le risorse psichiche,la capacità di poter elaborare una strategia di rigenerazione,dopo un periodo di crisi,la casa ottava in Vergine parla di un atteggiamento critico,puntiglioso e parsimonioso nella gestione delle risorse condivise,Marte in questo settore,tende a stimolare iniziative personali in materia di gestione pratica,spesso si tratta di denaro,qualcosa da valutare con attenzione,ma possono essere questioni personali irrisolte con partner o soci in affari,più del coraggio di agire,tipico di Marte,questo è un transito che invita a valutare con attenzione ogni possibile colpo di testa.

Meglio usare l’energia per mettere in chiaro e portare alla luce ciò che si possiede realmente,quali sono le nostre reali possibilità e quanto dobbiamo attingere dal fondo sicurezza?

Vale davvero la pena usare tutte le nostre risorse? In ogni caso,cerchiamo di valutarle con chiarezza e lucidità,come se fosse un lavoro.

 

IN NONA CASA:

Marte in nona casa,in aspetto disarmonico ai pianeti personali,stimola la persona a prendere iniziative nel comunicare i suoi ideali,le sue idee,e le sue speranze per cercare di ottenere un miglioramento prossimo,nel lavoro,come nella vita privata,in modo troppo diretto,chiaro e spesso incisivo,e il più delle volte, la reale possibilità di espandersi,non combacia con le aspettative.

Il desiderio che spinge ad agire,sotto l’influsso del transito è la voglia di allontanarsi dalla realtà quotidiana,di allargare i propri orizzonti,in un certo senso si desidera trascendere dal proprio ambiente,ritenuto troppo limitante,per una qualche ragione,si diventa nervosi nei confronti delle idee altrui,quelle stesse che non permettono una vera espansione.

Sarebbe opportuno,capire e lavorare sulle possibilità di apportare nuove conoscenze nella propria vita,in ambiti completamente nuovi,diversi,lontani dalla routine,non sempre è possibile viaggiare con il transito,nelle condizioni ideali,occorre uno sforzo,ma è più facile che ciò avvenga,visto il desiderio di evasione.

Bisogna capire che le nostre “convinzioni”non sono sempre in sintonia con chi ci circonda,sarebbe ottimo poter trovare il modo di allontanarsi dai conflitti ideologici,viaggiando realmente,oppure aiutando concretamente persone che riteniamo vittime delle ideologie altrui,una sorta di scelta di schieramento,a favore di una particolare categoria che riteniamo “vittima” della chiusura mentale e dei complessi altrui,difendendo gli altri,da attacchi ingiusti,porteremo la nostra energia ad un livello più alto e meno auto-distruttivo.

 

MARTE IN DECIMA CASA:

Il passaggio del pianeta sul punto più alto del nostro tema,anche se forma delle dissonanze, ci indica che tutta la nostra tensione energetica è rivolta verso il nostro ambito professionale,e di realizzazione massima di tutte le nostre aspirazioni personali,la Vergine in decima casa indica che,molto probabilmente,si lavora in ambiti che riguardano l’ordine,la cura,la conservazione di dettagli importanti,la tecnica e il rigore della Vergine al servizio della propria professione, si tende ad essere molto coscienziosi e attenti nel portare a termine i compiti del proprio lavoro.

Il passaggio di Marte sottolinea la grande capacità di fare attivamente qualcosa di concreto per la nostra professione,è il momento di rimboccarsi le maniche e dare il meglio che possiamo.

Il momento ideale per esternare le nostre capacità e le nostre forze,per raggiungere un obiettivo importante,senza eccedere nella competitività,che spesso diventa nociva,con aspetti dissonanti è possibile che la tensione diventi parte di un processo auto-sabotante.

 

MARTE IN UNDICESIMA:

Il transito di Marte nella casa dei rapporti sociali,dei progetti e della vita di gruppo,delle amicizie liberamente scelte,nel segno della Vergine,nel caso riceva delle dissonanze dai pianeti personali,sottolinea la grande volontà di lavorare per una causa comune, in relazione a un gruppo di persone delle quali facciamo parte,e che abbiamo scelto liberamente,ma, la possibilità di scontrarsi con tutti i limiti pratici,qualcuno sul quale contiamo,e che consideriamo un appoggio,viene meno ai suoi impegni e questo ci pone nella condizione di sobbarcarci anche il suo impegno e il suo lavoro,cosa che se accettata di buon grado,può dare ottime dimostrazioni della nostra volontà di cooperazione,e di essere un perno di una associazione,il pilastro della squadra,se invece valutiamo la cosa come un affronto e una mancanza,allora possiamo incappare nelle tensioni allargate a tutta la struttura del gruppo.

Sarebbe opportuno scegliere di lavorare un poco in più per un certo periodo,per il bene del gruppo,tanto è solo un transito…non è per sempre.

Alla fine se davvero ci teniamo alla possibilità di far parte di un gruppo,vale la pena di fare qualche sacrificio,se però riteniamo davvero insopportabile la cosa,possiamo sempre chiedere l’aiuto di un’altra persona,e alleggerire la fatica,collaborando insieme.

Tutte le tensioni sottolineate dal transito,sono sfide per mettere le nostre capacità al servizio di un bene comune,che è condiviso anche da noi,non soltanto dagli altri.

 

MARTE IN DODICESIMA:

Questo transito è ritenuto uno dei più difficili da vivere,la casa dodicesima è quella che maggiormente ama l’anonimato e la privacy,fugge da ogni esternazione di forza e ama il lavoro di concentrazione e di ricerca,soprattutto nel segno della Vergine,tutto ciò che viaggia nel suo spazio ha sempre un alone di mistero,di segreto e di riservato,semplicemente…non è per tutti.

I nemici segreti,sono detti tali,poichè molto del suo lavoro è nascosto al pubblico,il non rivelato,spesso per scelta,perchè non tutto è per tutti,ed è bene che rimanga cosi,a volte anche per una questione di riservatezza tipica del segno associato alla casa.

La Vergine,in questo settore ha spesso,sotto l’influsso di transiti dissonanti,problemi di “rivelazioni”con Marte si sente sicuramente aggredita nei suoi spazi,nel suo lavoro dietro le quinte,che spesso non le viene ampiamente riconosciuto,qualcosa la istiga a tirare fuori i segreti,che,soprattutto nel suo lavoro,sa ampiamente custodire,ma si sente che qualcosa trama,qualcosa di pressante che cerca di farsi strada,la situazione sembra sfuggire al controllo della Vergine.

Il miglior modo sarebbe quello di non assecondare la spinta di Marte a tirare fuori la sua parte reattiva all’esterno,concentrandosi ancor di più in un lavoro in solitudine,sacrificio e dedizione,una sorta di attesa e nel mentre fare dei viaggi,concedersi un cammino lungo sentieri inesplorati e inaccessibili.

Studio,ricerca,meditazione,passeggiate lungo sentieri nuovi,tutto quello che va fatto per migliorare il proprio benessere,nella più totale discrezione e privacy.

Il transito invita alla prudenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...