L’ingresso di Venere in Cancro

Nel primo pomeriggio del 31 Luglio del 2017,il pianeta dell’amore,della gioia,del benessere,delle cose belle,del nostro sentire armonia nei confronti della vita, entra nel segno del Cancro.

Venere rappresenta una piccola fortuna,qualcosa che apprezziamo e che ammorbidisce ansie,preoccupazioni e ci riporta nella dimensione dell’armonia,il desiderio,la nostra affettività,le relazioni, i bisogni e ci ricorda che la vita è anche,essenzialmente,gioia.

I transiti di Venere sono veloci,il pianeta rimane circa un mese in un segno,salvo retrogradazioni,non è mai un transito che cambia la vita,questo va sottolineato,ma,se il passaggio è positivo,cambia l’umore e la nostra predisposizione positiva nei confronti della vita,anche in un momento difficile,possiamo avere dei piccoli benefici e questo è sempre un fatto positivo.

In verità può anche sottolineare un avvenimento reale,che ci mette di buon umore,un qualcosa di benefico,una risposta positiva nei confronti di una richiesta che abbiamo fatto al cielo,alla vita stessa,una cosa di poco conto,ma di impatto importante per il miglioramento delle nostre emozioni e la fiducia che riponiamo nel futuro.

VENERE,nel segno del  Cancro è considerata nella sua sede di esaltazione,seconda l’astrologia moderna della scuola Morpurghiana,e per questo motivo è in una posizione importante,che sicuramente saprà come far sentire il potere dei suoi raggi.

Il Cancro è un segno cardinale,che sottolinea l’inizio della stagione estiva,ed è predisposto a dare il meglio di sé nelle iniziative che hanno come stimolo e fine l’appagamento della parte emotiva e femminile della vita.

Governato dalla Luna,astro Luminare,è associato alle emozioni,all’infanzia,ai ricordi,alla famiglia,al recinto di sicurezze affettive,al bisogno di protezione,di aiuto e conforto.

Un bisogno in costante evoluzione,la famiglia,i figli,la persona amata,la città,il paese,il mondo,c’è sempre qualcuno da aiutare,proteggere.

Per il segno del Cancro,la consapevolezza nella sua percezione dell’esistenza, di una fragilità latente,è in realtà,la sua più grande forza.

Il segno sa come condurre le montagne russe dei sentimenti,che spesso cambiano,velocemente.

 

Chi ha Venere nel segno del Cancro,sa benissimo,quanto i sentimenti siano essenziali,e come la dolcezza di una carezza o di un gesto importante, come prendersi cura di chi si ama,sia fondamentale per il proprio benessere.

La richiesta di affetto e protezione è molto forte anche per se stessa,esigente e protettiva anche nei suoi confronti,saprà sempre circondarsi di un “cordone di sicurezza” fatto di persone che la proteggono e la incentivano a sentirsi,in fondo…sempre figlia,prima di madre.

Il passaggio di Venere, aiuterà il segno del Cancro a sentirsi meno “sotto pressione” visto il periodo faticoso,dovuto a Giove e Urano in quadratura e Plutone in opposizione.

Il Cancro respirerà un’aria più pulita,un momento in cui avvertirà, come una  dolce percezione, la possibilità di una conquista affettiva,materiale o spirituale.

Fino al 26 Agosto,Venere sarà “amica” dei segni di acqua,anche lo Scorpione e i Pesci saranno aiutati da questo passaggio,può trattarsi di un fattore economico,affettivo,una vacanza,una conquista erotica,una buona notizia,un viaggio, qualcosa che risolleverà il morale

A sentirne gli effetti benefici saranno anche il segno della Vergine e del Toro.con i quali sarà in sestile,aspetto decisamente fruttuoso e portatore di piccoli benefici personali,il ché è ben augurante per il segno della Vergine,decisamente sotto pressione,a causa dei transiti dissonanti di Saturno,Nettuno e anche di Venere fino al giorno 31.

Il discorso sul passaggio di un solo pianeta è sempre da prendere con le pinze,ricordo che va considerato il pianeta che riceve il transito,le case dove avvengono i contatti e se, la Venere si mette in aspetto disarmonico verso altri punti.

Chi ha molti pianeti nei segni d’acqua sarà certamente beneficiato in modo più evidente,rispetto a chi ha solo un pianeta.

Tuttavia,i transiti di Venere in aspetto armonico al Sole di nascita sono sempre molto benefici,soprattutto per ripristinare una sensazione di fiducia nelle proprie energie più profonde.

Il Sole è uno degli elementi cardini di un tema natale.

Diverso il discorso per chi ha il Sole nel  segno del Capricorno, dell’Ariete e della Bilancia.

Questi segni saranno inclini a sentire una sensazione di appesantimento,dovuta alla posizione di Venere in aspetto disarmonico al Sole di nascita.

Per avere maggiore chiarezza di quello che il transito può portare in termini di beneficio,occorre conoscere il tema natale in modo completo,come sempre.

Ida Mestroni.

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...